Partita strana, rocambolesca e per alcuni tratti spettacolare, quella che si è giocata al Tocha Stadium tra il Palermo Calcio a 5 e il Palermo Futsal 89ers. Un 5-5 che rispecchia l’andamento del match: la prima parte di gara dominata dagli ospiti che, poi, lasciano terreno di gioco ai padroni di casa, bravi a rimontare e superare nel punteggio i gialli di mister Del Bosco. Alla fine, nuovo capovolgimento di fronte e pareggio degli ospiti, per un pareggio che pare il risultato più giusto.

Mister Calandra parte con Costanzo tra i pali, Francavilla centrale, Pitarresi pivot e la coppia Picone-Tortorici ad agire sugli esterni. Del Bosco, invece, schiera Gottuso in porta, Pennacchio centrale difensivo, Calì e Cavaliere laterali e Lo Verde pivot.

Così come contro il Città di Bisacquino, la partenza dei padroni di casa è con l’handicap e dopo appena 4 minuti di gioco il Palermo Futsal passa in vantaggio: Cavaliere mette la palla forte al centro dalla sinistra incocciando fortuitamente le gambe di Pitarresi. La traiettoria prende in controtempo Costanzo, è il più classico degli autogol. 0-1.

La reazione dei rosanero arriva ma è abbastanza sterile. I padroni di casa non riescono a rendersi pericolosi dalle parti di Gottuso che, tuttavia, riesce a disimpegnarsi con sicurezza quando la sfera arriva dalla sue parti. Al 18’ minuto gli ospiti raddoppiano, complice un infortunio di Costanzo: l’estremo difensore del Palermo è colpevolmente fuori dai pali e Pennacchio, dalla metà campo, lo punisce. 0-2.

Il Palermo Calcio a 5 accusa il colpo e subisce anche la rete del terzo svantaggio, questa volta a firma di Azzarello.

A questo punto mister Calandra attinge dalla panchina, chiamando in causa Riesi e Bongiovanni: i due danno una scossa al match e il folletto di Villabate risulta subito decisivo. Al 20’ minuto tiro di punta all’angolino e rete dell’1-3 che dà linfa ai rosanero. Il match volge al termine della prima frazione, quando il signor Graziano punisce un intervento di Calì su Bongiovanni: punizione dal limite che si incarica di battere il solito Riesi. La prima conclusione sbatte sulla barriere, ma sulla ribattuta Riesi è implacabile e indirizza la sfera nuovamente alle spalle di Gottuso. E’ l’epilogo della prima frazione, terminata 2-3 per il Palermo Futsal 89ers.

Nella ripresa il Palermo entra in campo con voglia, grinta e determinazione. Dopo appena 4 minuti di gioco, Bongiovanni viene nuovamente atterrato al limite dell’area. Riesi si prende ancora una volta il compito di concludere a rete. E, ancora una volta, la palla si insacca alle spalle dell’estremo difensore ospite. 3-3 e tripletta di un sempre più decisivo Riesi. Il Palermo Futsal è stordito, non riesce a reagire e lascia campo e palla ai padroni di casa, i quali non si lasciano pregare e vanno ancora in gol. A firmare la quarta marcatura, quella del sorpasso, è Corsino, abile e opportunista a ribattere in tap-in una conclusione di Riesi che Gottuso non era riuscito a trattenere. 4-3 dopo 5 minuti di secondo tempo. L’inerzia del match è a favore dei padroni di casa, che continuano a spingere sull’acceleratore per incrementare il vantaggio. La pressione porta i frutti sperati ed è ancora Riesi ad andare a segno: poker per l’ex Cefalù e rete del 5-3 per il Palermo Calcio a 5. La partita a questo punto vive una fase di stanca. Le due squadre fanno possesso palla e non creano significative palle-gol. E’ il signor Graziano, invece, a rendersi protagonista di alcuni fischi un po’ troppo generosi, da una parte e dall’altra. Fischi che portano le due squadre a superare il bonus di falli anzitempo. Al 24’ minuto il Palermo Futsal accorcia le distanze con Pennacchio dal dischetto del tiro libero e, 5 minuti dopo, arriva addirittura al pareggio: nuova palla messa al centro e nuovo autogol, questa volta ad opera di Lupo.

Nel finale le due squadre avrebbero modo e maniera di portarsi in vantaggio, sempre da tiro libero: prima sbaglia Francavilla per i padroni di casa, poi sbaglia Pennacchio per gli ospiti. Il primo derby stagionale per il Palermo Calcio a 5 finisce con ii risultato di parità. 5-5.

Prossimo match in programma sabato alle 15 in casa dello Zero91.

Seguite il Palermo Calcio anche su:

 

Facebook: https://www.facebook.com/palermocalcioa5?ref=ts&fref=ts

YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCERQFouH96AvHomUzFcaXFg

Intstagram: Palermo_C5

 

 

Salvatore Orifici

Comments

comments