Seconda sconfitta stagionale per il Palermo Calcio a 5 che, in casa della capolista Zero91, cede il passo e 5 a 4.

I rosanero hanno letteralmente regalato una frazione di gioco, la prima, agli avversari, trascinati da un eccezionale Contorno, capace di mettere in scacco la difesa ospite con giocate d’esperienza e classe. La reazione dei rosanero nella ripresa non ha prodotto effetti sul risultato finale, ma almeno ha consegnato a mister Calandra una squadra viva, con voglia e determinazione, che può far ripartire il proprio campionato ripetendo in futuro questo secondo tempo su tutti i campi della Regione.

Privo di Corsino e Picone tra gli altri, mister Calandra schiera Costanzo in porta, con Lupo centrale, Tortorici e Pitarresi laterali e Barberi pivot. Mister Rizzo risponde con Martino tra i pali, Lo Bianco, Contorno, Manno e Graziano. Ed è proprio quest’ultimo ad aprire le marcature dell’incontro dopo 9 minuti di gioco: Contorno confeziona una ripartenza 3 contro 2 servendo il proprio compagno sulla sinistra, che non deve far altro che concludere a rete. 1-0.

Il Palermo non riesce ad imbastire un’azione offensiva e lo Zero91 è assoluto padrone del campo: a metà primo tempo le distanze aumentano. Prima è Gennaro a superare Costanzo definendo un altro assist Contorno. Poi è lo stesso capitano di casa a mettersi in proprio e gonfiare la rete ospite girandosi sul destro e concludendo in diagonale. 3-0 che non lascia storie e non vede reazioni degli uomini di mister Calandra. Sul finire del primo tempo i rosanero hanno uno scossone e riescono a rendersi pericolosi dalle parti di Martino prima con Riesi e poi con Bongiovanni. In ripartenza, invece, segna ancora lo Zero91 con Lo Bianco, questa volta assistito alla perfezione da Manno: 4-0 e tutti negli spogliatoi.

All’intervallo mister Caladra striglia i suoi, cercando di trovare in loro un briciolo di orgoglio e spingendoli a una reazione che i tifosi sugli spalti e la maglia sul petto meriterebbero di osservare.

L’inizio della seconda frazione, tuttavia, non è dei migliori. Passano 2 minuti e Contorno va ancora in gol, su suggerimento di Gennaro. 5-0.

Però stavolta il Palermo reagisce e si proietta anima e corpo sulla metà-campo avversaria alla ricerca del gol. Naturalmente le avanzate dei rosanero lasciano praterie alle ripartenze dei padroni di casa, ma Costanzo fa buona guardia su tutti i pericoli avversari, chiudendo la saracinesca e non concedendo ulteriori marcature ai padroni di casa.

Al 13’ minuto gli ospiti vanno in gol: segna il solito Riesi, su assist dell’ottimo Pitarresi. Passano 5 minuti e il Palermo si porta sul 5-2 con lo stesso Pitarresi, imbeccato sul secondo palo da un’imbucata di Tortorici. I rosanero insistono e spingono sull’acceleratore, trovando anche la via della terza rete con Riesi, dal dischetto del tiro libero, al 26’ minuto. Pochi minuti dopo è Martino a negare un gol a Pitarresi intervenendo d’istinto e togliendo letteralmente la sfera dalla porta. Il cronometro scorre e siamo al 31’ minuto quando il numero 20 rosanero trova la seconda marcatura personale, la quarta per gli ospiti, sfruttando una perfetta azione orchestrata con la tattica del portiere in movimento. 5-4 e tensione fra i padroni di casa che, tuttavia, riescono a portar a casa una meritata vittoria, figlia di un primo tempo giocato magistralmente.

Prossimo impegno del Palermo calcio a 5 in programma sabato 24 ottobre, in casa, contro il San Vito. Appuntamento alle 17 presso il Tocha Stadium.

 

Per seguire gli Highlights, foto, interviste e tanto altro, visitate gli altri nostri profili:

 

Facebook: https://www.facebook.com/palermocalcioa5?ref=ts&fref=ts

YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCERQFouH96AvHomUzFcaXFg

Intstagram: Palermo_C5

 

Ufficio Stampa

Palermo Calcio a 5

Comments

comments