Il Palermo Calcio a 5 cede il passo allo Sporting Alcamo. Una sconfitta inaspettata e improvvisa, che porta i rosanero distante nuovamente 5 punti dalla capolista Monreale.

Le pagelle di Francesco Cammuca.

Di Maria 6,5: due le reti incassate ma nessuna responsabilità per il giovane portiere rosa, costretto ad alzare bandiera bianca a fine primo tempo per una brutta pallonata.

Martino 6: difficile giudicare la prestazione di un portiere quando riceve due tiri in porta in quasi 40 minuti di impiego.

Lupo 5,5: si fa prendere un po’ dal nervosismo nel primo tempo, lui insieme alla squadra cresce nella ripresa, seppur in maniera tardiva.

Aruta 6,5: passa soprattutto dai suoi piedi e dalla sua impostazione il tentativo di recupero del Palermo nel secondo tempo.

Bongiovanni 7: certamente il più vispo e il più pericoloso, anche in un primo tempo disastroso. Due gol per lui che stabilizza la doppia cifra stagionale.

Sujon 5,5: non riesce ad incidere come vorrebbe e come sa fare contro una squadra che – va detto – non concedeva grandi varchi.

Picone 6: la vena del bomber rapace non si vede in quel di Alcamo, nonostante non siano mancate le chance per bucare la porta dello Sporting.

Mineo 6,5: sfrutta al meglio i minuti in campo, trovando anche la rete in avvio di ripresa che ha riaperto le ostilità.

Manno 6,5: si divide tra la conduzione delle danze e i tentativi di far breccia nella difesa alcamese, molto buona la sua prova.

Messeri 6: entra nei minuti finali per alzare la pressione offensiva, ha un paio di occasioni ma non è fortunato nel trasformarle.

Graziano 6: Calandra lo manda in campo per alzare il baricentro della squadra, ma non riesce fino in fondo nel suo intento nella ripresa.

Corsino 5,5: scende in campo nel momento peggiore della squadra, con la quale sprofonda in un primo tempo da incubo.

Coach Calandra 6,5: spiazzato più dall’atteggiamento dei suoi giocatori nel primo tempo che dal buon piazzamento in campo della Sporting, nella ripresa sprona i rosa e per poco non ci scappa l’impresa.

 

Ufficio Stampa

Palermo Calcio a 5

Comments

comments