D'Arpa

In attesa di capire quelli che saranno i gironi della Serie C2, tra domande d’iscrizione, ripescaggi e rinunce, ci siamo fatti una bella chiacchierata sul mondo del Calcio a 5 palermitano con Franco D’Arpa, noto esperto di futsal siciliano, soprattutto della zona di Palermo.

Franco D’Arpa analizza l’argomento “iscrizioni”: “Al momento il mondo del futsal palermitano e siciliano in generale è molto bloccato. Siamo in attesa delle iscrizioni ai rispettivi campionati che, molto probabilmente, riserveranno notevoli sorprese. Potrebbero non iscriversi al campionato di C1, infatti, società come Zero91, Argyrium e Marsala 2002. In C2, invece, potrebbe saltare l’iscrizione dell’Atletico Palermo. Il tutto è in fase decisionale e le società hanno tempo limitato per poter decidere il loro futuro”.

Una situazione di immobilismo generale che, quindi, pone molti dubbi e perplessità nell’ambito “futsalmercato”: “Il mercato è abbastanza bloccato. Sono poche, infatti, le società che si stanno muovendo in tal senso. In C1 è molto attiva, sia in entrata che in uscita, la Mabbonath di mister Gallo. Così come il Real Parco che, tuttavia, sta attualmente concentrando le proprie attenzioni sui movimenti in uscita. In C2, invece, l’unica società del palermitano che si sta muovendo bene e con criterio è il Palermo Calcio a 5 di Messeri, che sta mettendo a segno dei colpi niente male. Non voglio fare nomi perché ancora le firme non sono state depositate, ma quella rosanero è sicuramente la società che, al momento, ha dimostrato un incredibile entusiasmo e voglia di fare, contrariamente alle altre realtà locali”.

Infine, piccoli accenni su altri movimenti: “L’Akragas punta forte alla Serie B. Ha confermato i vari Hamici e Isgrò e sta trattando per avere Virruso e Cottone. Anche il Sant’Isidoro si sta muovendo in tal senso, sia in entrata che in uscita. Tra i possibili arrivi, c’è quello di Di Carlo che potrebbe seguire l’amico Tarantino”.

 

Ufficio Stampa

Palermo Calcio a 5

Comments

comments