Buona sgambata per gli uomini di mister Calandra contro il nuovo Real Cefalù di Giampaolo. L’amichevole è servita a testare le gambe e il fiato in vista dell’inizio del campionato, slittato a sabato 1 ottobre.

Avversario di turno, quindi, un Real in fase di rodaggio dopo una settimana di preparazione atletica: all’orizzonte, un campionato di Serie B nazionale difficile e complicato, dove i cefaludesi potranno recitare un’importante parte vista l’enorme qualità del roster a disposizione del tecnico romano.

In tutti e tre i tempi giocati ieri, netta affermazione dei padroni di casa (si è giocato al palazzetto dello sport di Termini Imerese), che hanno fatto valere la loro maggiore qualità in tutti i reparti.

Da parte del Palermo Calcio a 5 un forte in bocca al lupo alla compagine del presidente Castiglia, con la promessa di ripetere l’amichevole sotto le festività natalizie per consolidare un rapporto di stima e rispetto reciproci tra le due realtà della provincia palermitana.

 

Ufficio Stampa

Palermo Calcio a 5

Comments

comments