13663391_10207910008282458_1180996491_o

Importante cessione in casa Palermo Calcio a 5. Dopo aver salutato Ciminna, Costanzo e Barberi, a lasciare i rosanero è capitan Alberto Tortorici.

Con grande rammarico ma con la consapevolezza che è solo un arrivederci, Tortorici ha deciso di intraprendere una nuova avventura dopo 4 stagioni da protagonista con la maglia rosanero. Nuovi impegni lavorativi e la voglia di rimettersi in discussione i motivi principali di tale scelta.

Queste le parole del presidente Salvo Messeri: “Alberto è parte di questa società, di questa realtà, di questa struttura sportiva, per me è un uomo, un amico e uno sportivo esemplare nel suo equilibrio quanto nelle sue giocate. Mi rammarica non poter contare su di lui in questa stagione che si annuncia molto importante, ma lui è e resta ‘uno dei nostri’ e se siamo qui dove siamo oggi è anche merito suo. Ci siamo confrontati molto in questi ultimi mesi per cercare di capire cosa fosse meglio per lui. Da amico poi ho ragionato e accettato la sua scelta. Andrà al Villaurea dove ritrova il suo amico e vecchio tecnico mister Lo Piccolo, suo grande estimatore. Sono certo che se il lavoro glielo consentirà, farà una grande stagione. Mi farà specie vederlo con un’altra casacca, ma il calcio è anche questo. Vorrà dire che avremo qualche presa in giro in più da farci la sera quando usciremo per una birretta insieme”.

Lo stesso Tortorici ha voluto esprimere quelli che sono i suoi sentimenti riguardo a questa importante decisione: “Non è mai facile salutarsi soprattutto quando oltre al calcio giocato subentra un sentimento chiamato amicizia. Ringrazio il presidente e amico Salvo Messeri, i vecchi ragazzi della Tocha, diventati amici nella vita, che mi hanno fatto tornare la passione per questo sport e i ragazzi del Palermo calcio a 5 con cui abbiamo sofferto in una stagione non di certo semplice e serena. Conoscendo i sacrifici e la passione con cui ha creato questo progetto, a Salvo va il mio augurio di realizzare i suoi grandi obiettivi”.

 

Ufficio Stampa

Palermo Calcio a 5

Comments

comments