12562681_10206657978742502_292391567_o

E’ un Palermo Calcio a 5 attivo in ambito calciomercato, sempre attento ad investire sui giovani e lavorare in prospettiva futura.

E va inserita proprio in questo ambito l’ufficializzazione di ben 3 acquisti da parte della società del presidente Salvo Messeri. Emanuele Vallecchia, Davide Capitano e Andrea Mignosi. Il primo, classe ’95, arriva dallo Zero91 (C2), con il quale ha iniziato la stagione lasciando la squadra in testa alla classifica. Capitano, nato nel ’93, è stato prelevato dall’Atletico Palermo, anch’egli inseriti nel girone A della Serie C2. Infine, Andrea Mignosi. Svincolato, il classe ’93 non ha bisogno di presentazioni visti i precedenti illustri della sua giovane ma già importante carriera. Cresciuto nello Juventus Scirea, nel suo curriculum può inserire esperienze illustri come quella nell’Acireale di mister Samperi, ai tempi del suo acquisto militante in serie A2. Dopo quella esperienza, Mignosi si è accasato nel Sant’Isidoro, in Serie B nazionale. Due anni trascorsi con i biancorossi di Bagheria, tra prima squadra e Under 21, dov’era capitano. Adesso, dopo metà stagione da svincolato di lusso, ricomincia dal Palermo Calcio a 5. In cerca di riscatto.

L’ingaggio di questi ragazzi la dice lunga sul progetto-giovani che il Palermo sta portando avanti. I ragazzi inizialmente verranno aggregati nella compagine della Serie D di mister Magro, in attesa di promozione in prima squadra che avverrà per mano e volontà dello stesso mister Calandra, che di settimana in settimana interverrà negli allenamenti della “seconda” squadra dei rosanero per aiutarli a crescere ulteriormente sotto ogni punto di vista. Le convocazioni in prima squadra di Fabio Mineo, Le Calze, Ali, Scimeca, Di Maria e Calabrese sono la dimostrazione che il Palermo crede e investe nei giovani. Non solo a parole ma soprattutto nei fatti. Il prossimo ad essere integrato sarà Davide Mineo. Poi, chissà.

Le porte sono sempre aperte per i giovani che credono nel progetto Palermo.

 

Ufficio Stampa

Palermo Calcio a 5

Comments

comments