Prima sconfitta stagionale per il Palermo Calcio a 5, che contro il San Gregorio Papa non mette in risalto le proprie qualità cedendo il passo agli avversari. Ecco le valutazioni e i giudizi di Francesco Cammuca.

PAGELLE

Martino 6: forse qualche responsabilità sui primi due gol (in particolare sul primo), ma anche tanti interventi importanti nella ripresa.

Lupo 5,5: inizia come sempre da grande condottiero della nave rosanero, per poi farsi prendere un po’ troppo dalla foga.

Finazzo 5,5: entra probabilmente nel momento più critico della gara e non riesce a calarsi nella maniera giusta.

Graziano 5,5: la squadra gli affida il primo tiro libero della gara e lo sbaglia, in generale non riesce ad incidere.

Bongiovanni 6: viene subito punito con un giallo che in parte condiziona il suo minutaggio, ma la sua verve è sempre evidente.

Manno 5,5: a volte si intestardisce nella stessa giocata e non riesce ad essere incisivo come all’esordio in maglia Palermo.

Mineo F. 6: cerca di essere più composto che non estroso, la sua velocità in alcune fasi mette in crisi la difesa biancorossa.

Picone 5,5: ha il merito di sbloccare il punteggio, ma sia prima che dopo il suo gol ne sbaglia almeno altri quattro, compreso un tiro libero.

Corsino 6: senza infamia e senza lode la sua prova, anche se mancano la grinta e l’incisività giusta per lasciare il segno.

Non sono entrati Davide Mineo, Di Maria e Salerno.

 

Ufficio Stampa

Palermo Calcio a 5

Comments

comments