Quarta vittoria consecutiva per il Palermo Calcio a 5 di mister Calandra, che di rimonta supera a domicilio il San Vito mantenendo la seconda posizione in classifica.
Le pagelle di Francesco Cammuca:
Martino 7: incolpevole sui gol realizzati da San Vito, è invece grande protagonista nel finale con almeno due interventi da campione qual è.
Lupo 7,5: il capitano non perde il vizio del gol, ora sono 5 nelle ultime 4 partite, ma è soprattutto la tempra messa in campo a risaltare nel guidare la squadra nella rimonta.
Manno 7: il gol con cui sblocca il punteggio è il modo migliore per iniziare il pomeriggio sanvitese, in generale la sua prova è di grande determinazione e di tanta corsa.
Bongiovanni 6,5: il numero 10 è determinante nell’azione del primo gol, e mette anche la sua proverbiale personalità nei minuti che portano alla rimonta.
Picone 6,5: quale errore sotto porta che non appartiene al bagaglio del bomber, che però è molto bravo nel tenere il campo, e soprattutto glaciale in occasione del 3-3.
Graziano 6: Calandra lo promuove nel quintetto titolare ma non riesce a sfruttare al meglio le occasioni capitate sui suoi piedi.
Salerno 6: in campo per aumentare il tasso di grinta e fisicità nel primo tempo, il suo ingresso coincide con il momento di maggior sofferenza prima dell’1-1.
Mineo 6,5: ci mette il solito dinamismo, aiuta soprattutto in raddoppio sul pivot, mentre in fase offensiva gli manca il guizzo per trovare il gol.
Messeri 6: il suo unico demerito è quello di non capitalizzare le ghiotte palle gol avute, ma l’impegno e l’abnegazione sono evidenti.
Corsino 6: non riesce ad incidere come ci si attende da un giocatore come lui, il pressing dei sanvitesi lo asfissia in più occasioni.
Calandra 8: per la prima in stagione giudichiamo l’operato del mister. Non era facile far tenere la tensione alta dopo la gara perfetta col Monreale. Non era facile far rialzare il morale dopo essere andati sotto 3-1 in casa della penultima. Lui lo ha fatto da abile stratega e uomo di campo. Questa è stata soprattutto la sua vittoria.
Ufficio Stampa
Palermo Calcio a 5

Comments

comments