Continua il periodo-no per il Palermo Calcio a 5, che nel turno infrasettimanale perde contro il Palermo Futsal 89ers e compromette seriamente la corsa ai play-off.

La squadra di mister Calandra comincia bene l’incontro, interpretando al meglio l’avversario colpendolo con la giuste mosse offensive. E’ di Le Calze il punto dello 0-1 ospite, che presto si trasforma in 0-2 grazie alla terza rete stagionale di Ciminna, servito a secondo palo proprio da Le Calze.

L’inerzia del match è tutta a favore dei rosanero, che potrebbero colpire in ripartenza e chiudere virtualmente l’incontro. Ma questo non accade, anzi. Alcuni errori individuali aprono improvvisamente il confronto. Prima Tortorici sbaglia un controllo al limite dell’area e consegna la sfera agli avversari che non si lasciano pregare mettendo a segno il punto dell’1-2 con Cavaliere. Poi è Le Calze a commettere un’ingenuità, atterrando Morvillo dentro l’area di rigore. Pizzuto ammonisce il rosanero e concede il tiro dai 5 metri che Azzarello non sbaglia.

Tuttavia, il Palermo ha ancora la forza e la determinazione di passare in vantaggio con Picone, stavolta assistito da Ali. Passano 50 secondi e Pennacchio riporta il risultato in equilibrio con un tiro dalla distanza. La prima frazione termina con questo risultato.

Parità che si trascina praticamente per tutta la ripresa, con azioni da una parte e dall’altra. Alla fine a spuntarla sono i padroni di casa, con una punizione di Basile che colpisce in pieno Cavaliere: palla deviata che mette fuori causa Costanzo e si infila in rete. 4-3 per il Futsal 89ers e terza sconfitta consecutiva per i rosanero.

Adesso si torna in campo domani, alle ore 17, contro lo Zero91.

 

Ufficio Stampa

ASD Palermo Calcio a 5

Comments

comments