Comincia con una sconfitta sul tabellino ma non sul piano del gioco l esperienza della formazione B del Palermo C5 nel campionato di serie D provinciale; la squadra di Mr Cammareri all’ esordio contro il Tiki Taka ha prodotto tantissime occasioni gol tenendo il pallino del gioco per gran parte della gara subendo reti solo su due sbavature personali ed un infortunio dell estremo Cali’ costretto al cambio. Quindici nuovi ragazzi palermitani di età compresa tra i 19 ed i 25 anni che si sono uniti al sodalizio rosanero appassionati dal progetto e fieri di poter indossare la maglia rosanero e di poter difendere i colori della propria città! Un gruppo di ragazzi che potenziano la grande famiglia Rosanero che il presidente Messeri giorno per giorno continua a costruire.

Passando alla gara, i rosa partono un po’ a rilento con l’emozione che imbriglia mente e gambe dei ragazzi; la prima rete subita suona come un gong per i rosa che cominciano a schiacciare sull’acceleratore prendendo in mano il pallino del gioco con Porcelli in versione playmaker basso , presentandosi con piu’ uomini  parecchie volte al tiro finendo però per doversi arrendere alla buona vena dell estremo nero verde Puccio.

Al rientro dagli spogliatoi Costa accorcia per i rosa riaccendendo l’orgoglio, rosanero che più volte arrivano ad un passo dal pareggio sventato solo dalla buona prova di Puccio e da una buona dose anche di fortuna su qualche palla sporca. Nel miglior momento rosa arriva il 3-1 per la formazione di casa ma i nostri non demordono e con Lo Iacono trovano subito la rete del 2-3 dopo un azione d’attacco tambureggiante.

Quando l’inerzia del match è dalla parte dei rosanero arriva il triplice fischio finale che decreta il vincitore sul campo e regala buone prospettive a questi nuovi giovani che di certo continueranno a sudare e meritare la nostra maglia!

Comments

comments