I tifosi del Palermo hanno celebrato la loro festa e quella della squadra del loro cuore. La Rosanero in Fest, giunta alla sua seconda edizione e svolta quest’anno alla Fiera del Mediterraneo ha attirato ancora una volta, nel weekend appena trascorso, migliaia di tifosi rosanero e di appassionati di calcio, ai quali avranno certamente brillato gli occhi nel vedere le maglie della storia ultracentenaria del Palermo calcio, unite con cartoline, foto, figurine e altri cimeli del club di viale del Fante.

E a una manifestazione che aveva il rosa e il nero come colori dominanti, non poteva mancare una delegazione del Palermo Calcio a 5, che a propria volta con lo stand presente all’interno del padiglione ha messo in mostra i propri cimeli di una storia decisamente più breve ma comunque ricca di emozioni e storia rispetto al club di calcio più amato della città. Il presidente Salvo Messeri, presente in entrambi i giorni in cui si è svolta la manifestazione, si è detto “felicissimo di vedere quanto i tifosi rosanero abbiano apprezzato la nuova maglia e si siano fatti conivolgere dal progetto rosanero”, che arriva alla prima squadra – capace proprio in questo weekend di vincere a Campobello di Licata – ma che parte dai più piccoli, proprio per ricondurre al senso di appartenenza e di amore nei confronti di Palermo e dei colori rosanero.

Il più grande ringraziamento che vogliamo rivolgere, è quello nei confronti della Curva Nord 12 che ci ha fatto vivere un weekend di grandi emozioni e all’insegna dello spettacolo. Siamo stati resi partecipi da loro alla riuscita di questa grande festa all’insegna dei colori rosanero, e che ci auguriamo possa avere una grande riuscita e una storia da scrivere nel corso dei prossimi anni. Nella giornata di domenica, in particolare, una delegazione del Palermo Calcio a 5 ha presenziato alla Rosanero in Fest: in testa, oltre al patron Messeri, anche il capitano Vincenzo Messeri, il tecnico della prima squadra Salvo Rizzo, il direttore sportivo Emanuele Incardona e il team manager Roberto Marino, oltre ad altri giocatori delle formazioni che militano rispettivamente in serie C1 e in serie D. A questi si aggiunge uno dei dirigenti di maggiore spicco del club rosanero, nonchè una delle principali forze trainanti di tutta la Rosanero in Fest, ovvero Roberto Todaro, il quale porta sulle spalle il fregio di essere uno dei principali collezionisti di maglie di calcio in tutto il Paese, e che ha contribuito in maniera fattiva a questa esposizione con ben 35 maglie messe in esposizione nel museo presente all’interno del padiglione!

Al nostro stand, come avrete potuto vedere con i video apparsi sulla nostra pagina ufficiale su Facebook, si sono accostati anche alcuni volti noti dello spettacolo palermitano, i quali ci hanno fatto i complimenti e ci hanno incoraggiato a fare sempre di più per esprimere l’amore e l’onore nel rappresentare Palermo e il Palermo nel nostro sport di appartenenza.

Comments

comments