La storia si ripete per la terza volta in stagione, e dopo la prima squadra tocca anche alla Under 21 rinverdire la statistica di questa stagione. Palermo Calcio a 5 batte Palermo Futsal Eightyniners nella seconda giornata del girone provinciale del campionato di categoria, con i rosanero che hanno saputo sfruttare nel migliore dei modi il fattore campo, e hanno così bissato la bella vittoria ottenuta sette giorni fa sul campo del Piana Sport, mantenendo dunque il punteggio pieno dopo i primi 120 minuti stagionali. Una partita giocata ad alto ritmo da entrambe le formazioni, con quella guidata da Gabriele Mirto che ha saputo cogliere nel migliore dei modi le occasioni, ottenendo il successo con il punteggio di 2-1.

Si comincia con entrambe le squadre che cercano di giocarsela al meglio delle proprie possibilità, Pisani ha subito una bella palla gol mentre dall’altra parte di pensano i “senior” Di Maria e Mineo a fare buona guardia negli ultimi metri di campo rosanero. Ma in uno dei rari momenti in cui gli Eightyniners abbassano un po’ la tensione, arriva il gol che sblocca la partita: palla rubata a centrocampo da Tuzzolino, scarico per Melville che deve solo appoggiare a porta vuota per l’1-0. Gli ospiti decidono di accelerare per cercare subito il pareggio, e lo trovano: ci pensa Muratore a battere Di Maria da pochi passi, su una palla messa al secondo palo e mal calibrata dal Palermo. Nella ripresa salgono sugli scudi i due portieri, autori di parate prodigiose a più riprese: in particolare è Melville a sbattere sul numero 1 ospire. Finchè non arriva il gol vittoria: punizione di Mineo, una leggera deviazione della barriera indirizza la traiettoria e la palla entra in rete.

A nulla serve il tentativo di rimonta finale degli Eightyniners, con Di Maria che compie una gran parata nel finale e il Palermo che sfiora anche il gol del 3-1 con un paio di tentativi di Mineo, il quale vede il portiere avversario fuori dai pali ma non riesce a batterlo. Poi arrivano i tre fischi, e i tanti spettatori giunti al Tocha Stadium (tra cui alcuni esponenti della prima squadra) possono esultare.

Comments

comments