Nei momenti più difficili vengono fuori gli uomini veri, e Vincenzo Messeri spicca in questa categoria. Una zampata da tre punti, un gol da vero capitano e trascinatore che regala al suo Palermo Calcio a 5 una vittoria pesantissima a Castelvetrano sul campo del Sicilia, per un successo che avvicina i rosanero al platonico ma comunque significativo titolo di campioni d’inverno. Dopo i risultati della scorsa giornata, infatti, gli uomini di mister Roberto Zapparata guidano la classifica del girone A con quattro punti di vantaggio sul Palermo Futsal Eightyniners salito al secondo posto, quando mancano le ultime due giornate prima del giro di boa.

Come detto, quella sul campo di Castelvetrano – su un tappeto ai limiti della praticabilità e dell’idoneità per ospitare una gara a livello agonistico – è stata una partita molto difficile per il Palermo Calcio a 5, costretto a fronteggiare i problemi legati al forte vento ma anche a un avversario che ha badato soprattutto a contenere, anche andando spesso con contrasti fallosi. Tanto che la squadra di casa è andata ben presto al quinto fallo, quando mancavano ancora una manciata di minuti all’intervallo. Nel frattempo non arrivavano tante occasioni, finchè i rosa non sono andati al tiro libero: uno di questi è stato calciato da Bongiovanni, che ha centrato uno sfortunato incrocio dei pali. Un paio di minuti dopo, però, Danilo è stato lucido a cercare sul secondo palo Messeri, il quale da pochi passi non poteva sbagliare per firmare il gol del vantaggio con cui si andava all’intervallo.

Il Sicilia, inevitabilmente, si è aperto un po’ nel secondo tempo, anche se Calamia è stato bravo nelle poche occasioni in cui i padroni di casa hanno cercato lo specchio della porta palermitana. Di contro anche i rosanero hanno sfiorato la rete del raddoppio che avrebbe chiuso la partita, con un paio di conclusioni che hanno centrato i pali, rimandando l’appuntamento con la gioia per una vittoria pesantissima. Momento di gioia arrivato con il triplice fischio, accompagnato da un vero e proprio urlo liberatorio da parte di un Palermo Calcio a 5 sempre più solido e concreto al cospetto di continue e costante difficoltà. Sabato prossimo, al Tocha Stadium contro il Favignana, si chiuderà il 2019 che più che mai ha rappresentato l’anno della ripartenza per la formazione rosanero: con una vittoria, capitan Messeri e compagni saranno campioni d’inverno.

Comments

comments