Un altro pomeriggio perfetto per la formazione Under 21 del Palermo Calcio a 5, che nella semifinale playoff di andata vince con un netto 8-0 contro i pari età dello Sporting Alcamo. Una partita sulla carta ostica su un campo in cui i ragazzi guidati da coach Gabriele Mirto avevano già giocato nel girone preliminare, contro una squadra che presentava alcuni elementi reduci dalla presenza in prima squadra. Ma alla fine, i sessanta minuti giocati dai giovani rosanero sono stati ai limiti della perfezione, andando così vicino a una storica finale playoff.

Ad accendere i motori ci pensa Maikel Melville, il quale fa valere tutto il proprio atletismo con la giocata che vale l’1-0. Il raddoppio lo firma Tuzzolino, già protagonista 24 ore prima con la prima squadra, mentre il 3-0 è opera di Davì, con un gol che sembra già mettere in ginocchio gli alcamesi. Il poker lo serve ancora il giocatore nativo di Capo Verde, letteralmente inarrestabile. Partita giocata a grande livello dal Palermo Calcio a 5, che completa l’opera nei restanti trenta minuti di gioco. Vanno a segno per primi Rizzuto e Amato, due dei pilastri della formazione rosanero, mentre le ultime due firme sono di capitan Mallia, il quale suggella un grande pomeriggio.

Ora per il Palermo Calcio a 5 c’è da giocare la gara di ritorno sul proprio campo. Gli otto gol di vantaggio e il fattore campo dalla propria parte rappresentano due belle basi dalle quali ripartire per un obiettivo importante da raggiungere.

Comments

comments