La formazione del Palermo Calcio a 5 militante nel campionato di serie D continua a stupire e a far divertire i propri sostenitori. E nell’acquitrinio del Tocha Stadium riesce ad avere la meglio nel confronto molto atteso con il Cus Palermo, per una sfida tra due formazioni che non fanno classifica in questo girone ma che hanno dato vita a una partita davvero appassionante. Vantaggio cussino con un calcio di punizione che si insacca alle spalle del portiere rosanero, ma ben presto arriverà la reazione dei padroni di casa: prima è Pazzaglia a trovare la via del pareggio, poi Vitiello dopo una bella azione alla mano porta in vantaggio il Palermo Calcio a 5.

Il vantaggio non viene però gestito nel migliore dei modi dalla formazione rosanero, che viene prima raggiunta sul 2-2 dopo un bel contropiede del Cus Palermo e poi sorpassata dopo un’azione insistita nella nostra metà campo. Il fatto di subire la rimonta, però, non demoralizza il Palermo Calcio a 5 che ancora una volta si affida a uno dei suoi elementi più giovani, Dante Vitiello. Arrivano dai suoi piedi i gol prima del pareggio e poi della vittoria per la compagine rosanero, al termine in entrambi i casi di un’azione in cui il pallone è stato mosso bene. E così i rosa possono festeggiare un’altra bella vittoria, nuovo sinonimo di crescita.

Comments

comments