La formazione Under 19 del Palermo Calcio a 5 gioca e vince due importanti partite nel Girone A del campionato regionale di categoria.

Il primo scatto da parte della formazione guidata in tandem da Tony Magro e Mario Cammareri è stato eseguito domenica, con la conclusione in bellezza del girone eliminatorio con un bel 4-0 ai danni del Partinicaudace. Vittoria mai messa in discussione per la formazione rosanero, andata in vantaggio nel primo tempo grazie a un  autogol commesso dalla formazione ospite sugli sviluppi di un’azione combinata. Nel secondo tempo Vitiello sfonda centralmente e scarica il suo proverbiale sinistro per mettere a segno la rete del raddoppio, poi ci pensa Baucina a raccogliere l’assist al bacio di Mazzone per firmare il 3-0. Il poker palermitano lo cala Gelardi, che raccoglie una corta respinta della difesa del Partinicaudace e fa scorrere i titoli di coda sulla gara.

I rosanero si qualificano così ai playoff con il terzo posto nel girone, alle spalle dei campioni del Palermo Futsal Eightyniners e del Città di Marsala, pertanto l’avversario al primo turno a eliminazione diretta è la Jatina Partinico, per l’occasione guidata in panchina dall’ex tecnico rosanero Claudio Calandra.

Al Tocha Stadium si gioca sotto al temporale, ma i ragazzi di Magro e Cammareri riescono a domare il maltempo e il campo inzuppato d’acqua di via Oliveri Mandalà. Ancora una volta è Dante Vitiello a suonare la carica, sbloccando prima il punteggio con la consueta percussione centrale e poi ribadendo in rete sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Partinicesi alle corde e trafitti ancora una volta, in questo caso da Daricca, anche lui autore di una bella fuga in percussione centrale che non dà scampo al portiere. Per l’occasione, a proposito di estremi difensori, il Palermo ha potuto contare sulla presenza d’eccezione di Gabriele Di Maria, fondamentale per blindare il risultato in un secondo tempo in cui la pioggia l’ha fatta da padrona assoluta.

Comments

comments