Ultimo turno del girone di coppa Italia per il Palermo Calcio a 5, che si prepara a vivere una partita con tanti significati e anche con un obiettivo da raggiungere. Di fronte ci sarà il Club P5, per un vero e proprio derby di quartiere che per la prima volta si concretizza anche in campo dopo una rivalità sviluppata fuori dal rettangolo verde. E poi si tratta di una partita decisiva per il destino dei rosanero in coppa. La vittoria importantissima, più sul piano del morale che del singolo risultato, contro gli Eightyniners proietta i ragazzi di mister Zapparata ancora in corsa per accedere alle Final Eight. Sia come vincente del girone che, in caso sempre di vittoria, come papabile migliore seconda.

Per mettersi “al sicuro”, il Palermo dovrebbe vincere e sperare che Villaurea ed Eightyniners si blocchino a vicenda sul pareggio, consentendo ai rosa il clamoroso sorpasso in testa. Ma prima bisognerà superare una squadra imbottita di ex, a partire dall’allenatore Salvo Rizzo, il quale vorrà togliersi qualche sassolino dalla scarpa. Ma con la maglia neroverde del Club P5 ci sono altri ragazzi che sono transitati dalle parti del Tocha Stadium, come l’ex capitano di mille battaglie Lupo, il bomber Picone, il portiere Aggrey, il laterale Gennaro (oggi assente) e il pivot Fava, oltre agli under Rametta e Giannotta.

Così, alla vigilia del match, mister Roberto Zapparata: “Persistono le assenze di Messeri, Daricca e Baucina, ma ho anche altre valutazioni da fare. Arriviamo a questa partita dopo una settimana positiva, dopo la vittoria. L’avversario è tosto al di là del derby di quartiere, temo le loro individualità. Dovremo fare una partita buona a livello collettivo, dovremo essere più squadra, difendere in maniera organizzata e attaccare traendo spunto dalle qualità di ciascuno di noi. Ma per batterli dovremo essere squadra”.

La partita si giocherà rigorosamente a porte chiuse. Diretta a partire dalle ore 17 sulla pagina Sportlike Social Media Management.

Comments

comments