Il Palermo Calcio a 5 si prende la prima soddisfazione del nuovo anno. Vittoria netta e convincente per i ragazzi guidati da mister Roberto Zapparata, che dopo la matematica eliminazione dalla coppa Sicilia e la perdita dell’imbattibilità in campionato per mano del Mistral Carini torna alla vittoria sconfiggendo nettamente il Salemi. La partita è stata condotta fin dall’inizio dai rosanero, ai quali serviva a tutti i costi una vittoria per spazzare via ogni minima scoria dopo le tre gare consecutive senza successo.

Fin dalle prime battute il Palermo ha portato la consueta pressione alta sul tentativo di palleggio da parte del Salemi, subito messo in difficoltà dai padroni di casa. Ed è proprio su queste azioni di pressing riuscite alla perfezione che arrivano le marcature a opera prima di Daricca e poi di Melville, i quali concretizzano nel migliore dei modi. A rendere ancor più dolce l’inizio della gara del Palermo ci pensa Danilo Bongiovanni, il quale torna in campo e torna a segnare: ancora un gran gol da parte del numero 10 rosanero. Il Salemi non ci sta e cerca il gol, trovandolo ancora una volta sugli sviluppi di una palla inattiva, ma Vincenzo Messeri si mette la squadra sulle spalle e poco prima della fine del primo tempo realizza il poker di squadra che porta tutti al riposo.

All’inizio del secondo tempo il Salemi alza il baricentro per cercare di riaprire la partita e allora il giovane Palermo va in difficoltà e subisce la rete del 4-2. Mister Zapparata si accorge delle difficoltà dei suoi ragazzi e rimanda in campo Marretta e Bongiovanni per restituire esperienza e fermezza di polso al suo quintetto. Così sono arrivate altre reti, due delle quali a opera di Daricca che metta a segno una sontuosa tripletta. Segno del fatto che i giovani di casa Palermo Calcio a 5 continuano a dare grandi soddisfazioni. Nota di merito per Marco Marretta, anche lui andato a segno nella ripresa e nel momento migliore della squadra rosanero, nonchè capace di darsi da fare anche da esterno per consentire a Rizzuto di giocare nel migliore dei modi da centrale.

Vittoria che ci voleva e che ora porta il Palermo Calcio a 5 a dare ancora la caccia al primo posto sull’ostico campo del San Gregorio Papa. Ci vorrà la miglior versione della formazione rosanero per fare un’altra grande vittoria e dare l’assalto ai tre punti.

Comments

comments