Pareggio lontano da casa per il Palermo Calcio a 5 Under 17, che impatta in un pirotecnico 6-6 sul campo della Virtus Olimpia. Approccio molle da parte dei rosanero, forse traditi dalla tensione provocata dalla partita ma anche dalle condizioni del campo. Così la Virtus Olimpia mette a segno due gol che sembrano indirizzare la gara, iniziata con la forte spinta dei padroni di casa. Poi è arrivato il gol di capitan Abbate, al quale replicano ancora i padroni di casa che realizzano ancora. Nel finale di frazione ci pensano Lembo e Fuschi a raddrizzare la situazione.

Tuttavia, la seconda frazione si apre ancora con il Palermo Calcio a 5 in difficoltà sotto la pressione dei propri avversari. Così la Virtus Olimpia, così come aveva fatto nel primo tempo, segna due gol a stretto giro di posta e mette all’angolo i rosanero. Lembo su schema da calcio d’angolo accorcia le distanze, ma arriva la sesta rete dei locali a dieci minuti dalla fine. Mister Bertucci le tenta tutte e schiera il quinto uomo. Un tentativo che va a buon fine con Abbate che segna il 6-5. Finale rovente, rigore per i rosa all’ultimo secondo: il capitan sbaglia, sulla respinta del portiere segna Fuschi.

Non è stata una delle migliori prestazioni dell’Under 17 del Palermo Calcio a 5, uscito in ogni caso imbattuto da un campo in cui è difficile giocare per tutti. I rosa sono a sette punti in classifica e attende la sfida tra Piana Sport e Real Cefalù per capire quale sarà la posizione momentanea in classifica. Il prossimo impegno di Abbate e compagni sarà lunedì 20 contro la formazione di Piana degli Albanesi.

Comments

comments