Pareggio quasi inatteso per la formazione Under 19 del Palermo Calcio a 5, bloccata dal Bagheria Città delle Ville. Un risultato fuori pronostico, se non altro per quanto si è visto all’andata, in cui i rosanero guidati da mister Mario Cammareri (ritratto in una foto d’archivio) avevano vinto con un netto 9-1. Questa volta, però, la musica è cambiata e sul campo del Sole Club di Palermo abbiamo assistito a una gara molto equilibrata tra due buonissime squadre.

Primo tempo quasi tutto di marca rosanero, con la squadra spinta da due elementi come Daricca e Vitiello, ormai costantemente nel giro della formazione maggiore che si sta giocando la promozione in C1. Da qui emerge un vantaggio abbastanza chiaro in termini di tasso tecnico, con il Palermo Calcio a 5 che trova reti importanti dal suo pivot, abile a liberarsi tra le maglie del quintetto bagherese. Così la prima frazione si chiude sul 3-1 e infonde buone prospettive ai ragazzi di Cammareri.

Nella ripresa, però, viene fuori il Bagheria allenato da Alfonso Miosi, che reagisce con carattere e personalità e riesce a pervenire al pareggio. Tuttavia, il Palermo può gridare alla sfortuna per tre legni colpiti nel corso della ripresa, oltre a rammaricarsi per aver fallito un tiro libero quando il punteggio era già in parità. In ogni caso, è venuta fuori una partita ben giocata da entrambe le formazioni e terminate con un pareggio che va leggermente stretto ai giovani rosanero.

Comments

comments