Lo sport unisce e crea storie e rapporti umani indissolubili che sono alla base della crescita di intere comunità; è il caso di Grippi Impianti e Palermo C5 , una storia nata nel 2015 quando la società rosanero vide la luce dopo i primi 5 anni sotto il nome di ASD Tochafootball e che fin ad oggi è stata il caposaldo della programmazione di ogni stagione sportiva.

Antonello e Gabriele Grippi, due imprenditori che partiti da operai in trenta anni hanno fatto della loro passione il loro lavoro, tramandando la stessa ai figli Alberto ed Alessia oggi amministratori, diventando professionisti affermati e azienda leader nel proprio settore nonchè punto di riferimento di grandi aziende e delle istituzioni per la realizzazione di importanti opere pubbliche e private.
Una storia fatta di qualità umane e professionali che gli imprenditori palermitani hanno riconosciuto fin da subito nel progetto di lunga durata presentatogli dal patron rosanero Salvo Messeri, un progetto sportivo volto ad essere punto di riferimento in questo sport per la comunità del territorio in cui opera e per la città, un progetto che ha portato la Grippi Impianti ad entrare in una sana realtà, conoscendo le famiglie, i ragazzi e le loro storie, fino a dare la possibilità a molti di loro di entrare in azienda , formarsi e creare la propria famiglia ed il proprio futuro.


Oggi 13 Marzo 2021 in piena pandemia mondiale i nostri progetti come quelli di tutte le altre realtà sportive hanno rischiato e rischiano di vacillare; Gli aiuti del governo arrivati fin ora seppur importanti non bastano e non basteranno a mantenere vivo il nostro impianto e la nostra realtà, così la Grippi impianti forte anche dei nuovi incarichi ricevuti da importanti committenti ha deciso di impegnarsi a sostenere l’intera attività a 360° dalla base per non disperdere quanto di buono e’ stato costruito fin ad oggi.


Un esempio ed un monito a tutti gli imprenditori Italiani a sostenere lo sport fonte di aggregazione, crescita e cosa ancora più importante, di salute mentale e fisica per intere generazioni. Ad Antonello, Gabriele, Alessia e Alberto un accorato grazie da parte della nostra intera comunità, speriamo fortemente di poter riscendere in campo il prima possibile con la prima squadra per poter lottare e portare in alto il nome Grippi Impianti ed il nome di tutti i nostri partner commerciali che nonostante tutto ci sono e ci saranno e che vi faremo conoscere nel corso di queste settimane.


A breve online le interviste realizzate in occasione della loro visita al Tocha Stadium alias Grippi Impianti Arena

Comments

comments