Il Palermo Calcio a 5 ritrova sorriso, vittoria e seconda posizione in classifica. I rosa regolano il Tiki Taka all’ultimo respiro, al termine di una partita bellissima e ben giocata da entrambe le squadre. Ma alla fine ci pensa Re Giorgio Cutrona a scacciare i fantasmi.

A partire meglio sono soprattutto gli ospiti, che provano a mettere in difficoltà il baby esordiente portiere D’Antoni, il quale non si fa intimorire dalla posta in palio e dall’eredità ricevuta oggi da Costanzo. Dall’altra parte Daricca prova a scaldare i motori e trova la rete al 15′, dopo un paio di legni colpiti da Romano e Musso. Il Palermo prova a resistere al forcing della squadra guidata dal grande ex Tony Magro, finchè non si arriva alla mezz’ora e alla seconda ripartenza mortifera dei padroni di casa: finalizza ancora Daricca, si va all’intervallo sul 2-0.

Chi pensava che l’uno-due rosa potesse tramortire il Tiki Taka si sbagliava di grosso: dopo due minuti infatti Farina trova il gol che rianima gli ospiti. Il Palermo stavolta fatica a reagire e a tenere il pallino del gioco in mano. Gli ospiti si fanno sempre più coraggio e dopo l’espulsione di Musso Giannola pareggia con un tiro deviato che spiazza D’Antoni. Gara vibrante e divertente, il Palermo ci prova nel finale e proprio al 60′ ottiene il tiro libero da tre punti: Cutrona batte il portiere e firma il 3-2 finale.

Terzo successo in quattro gare dopo la ripartenza per il Palermo, che trova lo slancio giusto per la gara interna di sabato contro il Real Termini: chi vince è secondo da solo.

Comments

comments