Un grande Palermo Calcio a 5 mette in fila la seconda vittoria consecutiva in campionato. E lo scalpo è di tutto rispetto, visto che la formazione rosanero è riuscita a espugnare il campo del Caresse Partinico, una delle formazioni più in forma del girone A di serie C1. Ad avvalorare ancor di più il successo palermitano ci pensano le statistiche, visto che il Centro Sportivo Principe di Partinico è rimasto imbattuto per tutto lo scorso campionato. Il che dà la misura della grande vittoria rosanero.

Il primo tempo si gioca su ritmi forsennati, il Palermo lo gioca a viso aperto ma dall’altra parte Costanzo deve già scaldare i guantoni. Finchè una fulminea accelerazione di Lanza squarcia il quartetto partinicese e regala lo 0-1 al quarto d’ora. Furente è la reazione del Caresse, che pur privo del suo re dei bomber Giangrande si spinge in avanti e nel giro di quattro minuti completa la rimonta. Prima è Tortomasi a scagliare un violento mancino che buca l’incolpevole Costanzo. Un paio di minuti dopo la difesa rosanero collassa su un lato e concede a Crosta la chance di gonfiare ancora la rete avversaria. Sembra l’inizio di un altro pomeriggio difficile, ma all’ultimo respiro della frazione Maniscalco cerca di ispirare Bongiovanni, ma basta il maldestro tentativo di Crosta per mandare in rete la palla del 2-2.

In avvio di secondo tempo il Caresse sembra patire ancora le scorie del gol sul gong, e così il Palermo ne approfitta. Ancora una giocata di Maniscalco a destra favorisce Bongiovanni: sul primo tentativo è bravissimo il portiere under Russo, ma sul tap in di testa non c’è nulla da fare. È 2-3 Palermo, che ora deve difendersi ma può sfruttare anche i varchi concessi dai padroni di casa. Su uno di questi si avventa Mineo, che torna a fare il brasiliano e dribbla tre avversari prima di scaricare la palla del 2-4 a Casamento. A questo punto il Caresse si butta in avanti a capofitto alla ricerca dei gol della rimonta, ma Costanzo copre ogni buco e il quartetto di movimento si muove bene nonostante i cinque falli commessi. Finchè non arriva il contropiede di Lanza che chiude i giochi e fa esplodere i rosanero.

Palermo Calcio a 5 a quota sei punti dopo le prime tre giornate, e soprattutto con quattro successi in sei partite nonostante un calendario in salita. Ma la testa è rivolta già al prossimo impegno, in casa contro il Tiki Taka.

Comments

comments