Sul parquet del pala CUS è andata in scena una corretta ed autentica battaglia! Ad aggiudicarsela un coriaceo CUS che ha avuto il merito rispetto al Palermo di trovare la rete con una giocata personale di Restivo ad inizio gara e chiuderla, al secondo tentativo su tiro libero a 3 minuti dalla fine. Il Palermo l’ha giocata alla grande, a viso aperto rispondendo aggressivamente al pressing cussino a tutto campo e confezionando anche diverse occasioni gol ben sventate dal buon Misuraca. Dimenticavamo, le mani in testa di Davì e Gennaro non sono per una palla gol divorata ma per la direzione di gara che ha avuto qualche sbavatura di troppo in entrambi i sensi.

Comments

comments