I baby rosanero arrivano a questa gara carichissimi ed in campo è stato un monologo. Apre le danze Bondì autore di una tripletta, a seguire le doppiette di La Corte, Ferrara e dell’ex di turno Lucchese salito in cattedra per l’occasione con una prestazione maiuscola. Chiudono il conto le reti di Murillo , Pace e del nostro portiere D’antoni che pesca il jolly dalla distanza quando i padroni di casa cercano invano di ridurre il passivo con l’utilizzo della tattica del quinto uomo in campo. 12-1 il risultato finale  sotto gli occhi compiaciuti di coach Lo Piccolo, allenatore della prima squadra che prevede un futuro roseo per i nostri ragazzi.

Comments

comments